CORSI PROFESSIONALIZZANTI I.A.A.

CORSO PROPEDEUTICO IAA 2018 page-01 INFORMAZIONI BASE

CORSO PROPEDEUTICO IAA 2018 page-01
INFORMAZIONI BASE

Storia di una nuova collaborazione positiva che nasce da esperienza e professionalità

programma corso propedeutico 

CALENDARIO: 27 OTTOBRE – 10 E 17 NOVEMBRE 2018

Qui trovate il LINK PER ISCRIZIONE ON LINE

Ho conosciuto Claudia dell’Ass.La Conchiglia e il suo staff quest’estate, quando ci siamo incontrati per la prima volta e abbiamo condiviso le nostre idee sulla cura, gli animali e le persone che se ne fanno carico.

Una riunione nel giardino, all’aperto e il melodioso fruscìo degli alberi di sottofondo. Qualche gatto, leggero, muoveva i passi e si accarezzava sui nostri piedi. Se fosse possibile raccontare per immagini la serenità, la professionalità, ma anche la positività delle persone che ho conosciuto, sarebbe questa.

A completare il quadro, mi hanno raccontato il progetto che avevano in mente, gli obiettivi, le competenze professionali e le esperienze pluriennali nel settore degli interventi assistiti con gli animali che potevano mettere in capo per dare valore all’idea. Ascoltarli parlare di ciò che può amano, cioè la relazione di cura, benessere e sostegno attraverso il supporto dell’animale, è stato un privilegio.

Mi hanno parlato della loro idea di intervento assistito dall’animale e perché è importante che chi vuole formarsi in questo settore veda sul campo, in presenza, come si fa. La Pet therapy appariva dalle loro storie, senza mai esser nominata, come creatività, aveva anche fare con gli affetti, con il senso più profondo della relazione con un altro essere, con il tempo e lo spazio della cura delle ferite o dei vuoti dell’anima, delle paure, dava nuove risposte ai bisogni della persona e valorizzava le diverse abilità.

Cura, benessere, ascolto, relazione, diverse abilità sono i capisaldi anche della nostra mission educativa in #agricolturasociale. Da questo incontro e dagli innumerevoli punti in comune,  insieme con il supporto dell’Unione dei comuni Lombarda Mincio Po, Formazione Mantova – For.Ma e il Centro Polivalente Bigattera, abbiamo deciso di avviare un percorso formativo nel settore Interventi Assistiti dall’Animale. Il primo passo consiste nell’organizzare e proporre al territorio un corso propedeutico  per chi si vuole formare nell’ambito degli Interventi Assistiti dall’Animale. Fornisce nozioni base su  IAA, relazione uomo-animale, deontologia, normativa nazionale e Linee Guida IAA, ruolo dell’equipe, responsabilità e figure coinvolte.

Organizza il corso Azienda Speciale della Provincia di Mantova Formazione Mantova – For.Ma – Via Gandolfo, 13 – 46100 Mantova – Accreditata presso Regione Lombardia  ID134900/2008

Sede corso: Ass.La Conchiglia  via Argine nr.11 Serravalle Po (MN) e Formazione Mantova – For.Ma – Via Gandolfo, 13 – 46100 Mantova

Qualche informazione su  Ass.La Conchiglia

Fondato nel 1993 da Claudia Vecchini, regolarmente iscritta al Registro Regionale del Volontariato – Sezione Provinciale di Mantova con Decreto n. 102 – Sezione A ed inoltre Associazione Sportiva Dilettantistica affiliata alla Federazione Italiana Sport Equestri riconosciuta dal CONI. Centro è stato affiliato all’ANIRE dal 1994 al 2004, pratica anche l’ippoterapia con il contributo del Dott. Renato Rondinella. La serietà e la passione, alle quali negli anni si sono aggiunte esperienza e professionalità, hanno portato la Scuola ad operare, con importanti risultati, in diversi settori.

Il progetto è realizzato con il supporto dell’Unione dei comuni Lombarda Mincio Po e  Ass.La Conchiglia di Claudia Vecchini.
Il corso parte al raggiungimento del numero minimo di iscritti. Verrete contattai per il pagamento quando raggiungeremo il numero per formare la classe.
Organizza il corso Azienda Speciale della Provincia di Mantova Formazione Mantova – For.Ma – Via Gandolfo, 13 – 46100 Mantova – Accreditata presso Regione Lombardia  ID134900/2008
Sede corso: Ass.La Conchiglia  via Argine nr.11 Serravalle Po (MN)Fondato nel 1993 da Claudia Vecchini, regolarmente iscritta al Registro Regionale del Volontariato – Sezione Provinciale di Mantova con Decreto n. 102 – Sezione A ed inoltre Associazione Sportiva Dilettantistica affiliata alla Federazione Italiana Sport Equestri riconosciuta dal CONI. Centro è stato affiliato all’ANIRE dal 1994 al 2004, pratica anche l’ippoterapia con il contributo del Dott. Renato Rondinella. La serietà e la passione, alle quali negli anni si sono aggiunte esperienza e professionalità, hanno portato la Scuola ad operare, con importanti risultati, in diversi settori.

STAFF DOCENTI ESPERTI DEL SETTORE
Dott. Renato Rondinella specializzazione in Clinica Pediatrica, specializzazione per addetti Medici in Riabilitazione Equestre. Master in R.E. presso Università di Firenze, Tecnico Fise in R.E. Referente di Intervento in IAA, Responsabile di progetto in IAA, coadiutore del cavallo in IAA.

Dott .Carlo Balloni Medico Veterinario libero professionista nel settore equino, veterinario della FISE e cavaliere 1 grado disciplina del salto ostacoli, Responsabile di attività in IAA.

Dott.sa Vincenzi Stefania pedagogista con esperienza nei progetti per minori e minori in situazione di disagio, Responsabile di attività in IAA.

Dott.sa Dalla Bella Cristina psicologa e psicoterapeuta con esperienza in dipendenze, Responsabile di attività in IAA.

Ferrari Simona educatrice professionale con esperienza in dipendenze, Responsabile di attività in IAA.

Arch. Coppari Alberto Istruttore Federale Discipline Olimpiche FISE 3 livello e Campione italiano 2014 Criterium 2 grado disciplina Salto ostacoli

Vecchini Claudia Presidente Scuola di Equitazione La Conchiglia, Tecnico FISE in R.E., specializzata nell’area psico-sociale, educativa, ludico sportiva con il cavallo, Responsabile di attività in IAA.Oltre al programma istituzionale verranno presentati progetti realizzati con l’aiuto degli animali in special modo del cavallo riguardo a : disagio, tossicodipendenza, disabilità, disagio minorile.

Sarà inoltre possibile salire a cavallo e verificare l’effetto del movimento dell’animale sul nostro corpo anche con la dimostrazione del cavaliere Coppari.

Note:Citando la prefazione delle Linee Guida – Aprile 2016 – si legge che: negli ultimi decenni la relazione uomo-animale si è sostanzialmente modificata e si è affermata la consapevolezza che da tale relazione l’uomo, in particolare bambini, persone anziane e coloro che soffrono di disagi fisici e psichici, può trarre notevole giovamento.Si rende perciò necessario individuare i professionisti che, lavorando in equipe, si dovranno occupare di gestire tale delicato compito.Finalmente le Linee Guida hanno stabilito che non basta avere un cane o un asino o un cavallo per fare terapia o semplice attività ludica con le scuole e che per operare nell’ambito della IAA ovvero interventi assistiti con gli animali è necessaria un’adeguata preparazione.La conclusione è che ogni persona che intende, anche attraverso il proprio animale, interagire con il pubblico dovrà, per essere in regola, partecipare ai vari corsi di preparazione e iniziare a pensare ad un gruppo di lavoro escludendo l’improvvisazione e l’inesperienza che tanti danni hanno causato.Interventi nelle case di Riposo, nelle Scuole, Grest estivi, progetti per disabili, per minori con disagio, riabilitazione equestre qualora vengano impiegati : cane, cavallo, asino ,gatto e coniglio  diventano interventi assistiti con gli animali. Le linee guida si prefiggono di stabilire dei protocolli armonizzando l’attività degli operatori al fine di tutelare sia le persone che gli animali.

Annunci

Il più bel regalo che potevamo trovare sotto l’albero

#bellestorie! Regione Lombardia ha approvato la legge regionale n.35 Disposizioni in materia di agricoltura sociale. Ci piace raccontarlo perché il Centro Polivalente Bigattera fonda il suo metodo sui valori e i principi dell’#agricolturasociale dal 1986!
Questo per noi è un passaggio importante e lo consideriamo il più bel regalo che potevamo trovare sotto l’albero.
Tra le informazioni che più ci piacciono, citiamo la definizione che Regione Lombardia dà di agricoltura sociale, art.2 c. a) «agricoltura sociale» l’insieme delle attività condotte con modalità ecosostenibili e con etica di responsabilità verso la comunità e l’ambiente dagli imprenditori agricoli di cui all’articolo 2135 del codice civile che, in forma singola o associata tra loro o con cooperative e imprese sociali come definite dall’articolo 1 del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112 (Revisione della disciplina in materia di impresa sociale, a norma dell’articolo 2, comma 2, lettera c) della legge 6 giugno 2016, n. 106), organizzazioni di volontariato, associazioni ed enti di promozione sociale, fondazioni, nonché altri soggetti pubblici e privati, integrano in modo sostanziale, continuativo e qualificante l’attività agricola con attività sociali finalizzate a generare benefici inclusivi, a favorire percorsi abilitativi e riabilitativi, a sostenere l’inserimento sociale e lavorativo delle fasce di popolazione svantaggiate o a rischio di marginalizzazione e a favorire la coesione sociale in ambito locale, con una delle attività di cui all’articolo 3, comma 1
TESTO INTEGRALE
Disposizioni in materia di agricoltura sociale

Esperienze di catering con Rotary Club Mantova alla Corte Virgiliana

Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale

Questo mese vi raccontiamo i retroscena dell’evento che ha impegnato professori e allievi dando la possibilità di apprendere sul campo cosa si può realizzare a partire dai prodotti della terra, fino ad arrivare al servizio in tavola. Un’occasione imperdibile, oltre che di grande soddisfazione. Il team del centro Polivalente Bigattera, insieme agli allievi del campus estivo, ha trascorso le giornate in laboratorio professionale di cucina e in campo aperto per organizzare un catering su richiesta della presidentessa del Rotary Club Mantova Cristina Bonaglia.

Il 4 luglio 2017 il Centro Polivalente Bigattera è stato protagonista di un’esperienza ad alto valore formativo. Immersi nella cornice dell’antica Corte Virgiliana, a Pietole, ha organizzato il servizio di catering per l’evento estivo del Rotary Club Mantova il cui tema era conoscere l’agricoltura sociale.

Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura socialeGli allievi del campus estivo sono partiti dalle basi: hanno studiato e predisposto il menu per gli ospiti, hanno recuperato i prodotti della terra dai nostri orti didattici e hanno costruito un piano di lavoro per cucinare, invasare, inscatolare, gratinare, farcire. Ultimo passaggio: predisporre gli alimenti per il trasporto sul luogo dell’evento. Dalla A alla Z, gli allievi hanno seguito tutti i passaggi della filiera che riguarda l’organizzazione di eventi gastronomici.

Coordinati dai professori Luca, Roberta, Orietta, Alessio, da Valeria e dalla responsabile Albertina, gli allievi si sono raccontati con l’agire pratico agli ospiti della serata che hanno potuto vedere coi loro occhi cosa vuol dire fare agricoltura sociale e come l’intero percorso educativo parta dai prodotti della terra, coltivati in serra e in campo, poi raccolti, preparati e cucinati fino ad arrivare all’impiattamento. Il senso della pratica dell’agricoltura sociale è qui: imparare facendo nel rispetto dei cicli delle stagioni e nella prospettiva dell’inclusione sociale che accoglie tutti.

Sul tavolo dell’aperitivo, all’esterno della villa, nella cornice del parco illuminato al tramonto, sono stati proposti giardiniera, e peperoncini piccanti ripieni con tonno e acciughe invasati dagli allievi durante il laboratorio di cucina professionale in Bigattera, insieme sono stati serviti fiori di zucca ripieni, pizzette di melanzane e pizza. Nessuna frittura, ma tecniche di cottura al forno per rendere i cibi più gustosi e digeribili.

Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura socialeAll’interno della villa, dopo i saluti ufficiali della presidente del Rotary Club Mantova Cristina Bonaglia, il direttore di For.Ma Andrea Scappi ha illustrato il progetto agricoltura sociale, dagli interventi a livello territoriale con il Centro Polivalente Bigattera e Agricoltura Sociale Mantova, fino ad arrivare a livello nazionale con l’esperienza di Agricoltura Sociale Lombardia e terminando con  un excursus sulle attività di accoglienza e scambio con i partner europei. In particolare quest’anno la Bigattera ha ospitato tre percorsi didattici per allievi in Erasmus da Szentendre, in Ungheria.

In cucina gli allievi hanno potuto sperimentare quanto appreso in laboratorio di cucina, organizzati in piccoli gruppi.  Nelle settimane precedenti i professori e gli allievi hanno studiato insieme il menu, prevedendo una scelta di primi, secondi e dessert. Piatti dal sapore estivo, al centro dei quali dominavano gli ortaggi della Bigattera.

Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale

Come primi piatti gli allievi hanno servito lasagne con radicchio, lasagne con zucchine, tortelli ripieni con foglia di quercia e insalata estiva di cereali (riso integrale, farro e orzo) con verdure. Tra i secondi: quiche salate con verdure, frittate con verdure, involtini di zucchine e/o melanzane, verdure in scapece e pomodori gratinati

I dessert hanno risposto con freschezza alle alte temperature estive, semplici e leggeri:  panna cotta con mirtilli, torta di Lienz, parfait, crostata di frutta fresca e frutta fresca di stagione.

Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale

I professori: Luca, Roberta, Orietta, Alessio, Valeria e la responsabile Albertina coordinavano le attività e gli allievi per l’uscita dei piatti. Il menu realizzato spaziava dall’antipasto al dolce ed è stato realizzato pensando a valorizzare i prodotti che il Centro Polivalente Bigattera produce direttamente. Gli allievi hanno potuto rafforzare le competenze operative legate alla gestione del catering e dei servizi di cucina, ma hanno anche sperimentato come predisporre un menu, rispettando la stagionalità dei prodotti e l’armonia dei sapori.

Grazie agli allievi: Giulia, Arianna, Mattia, Daniel e Melissa.  Senza il vostro impegno, nulla sarebbe stato possibile.

Tutto è stato realizzato con amore e con impegno.

Volete realizzare un catering insieme alla Bigattera, valorizzando i prodotti tipici del territorio, la pratica educativa dell’#agricolturasociale e mandando un messaggio inclusivo e di solidarietà? Contattaci

Curiosi di sapere cosa produrremo quest’autunno? seguiteci su Facebook

Le pietanze cucinate vi hanno fatto venire l’acquolina? Venite ad acquistare i nostro ortaggi, contattaci

Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale Rotary Club Mantova; Bigattera; For.Ma; agricoltura sociale

@Chiara Delfini